Tag guerra

Anarchia zen

La vera anarchia è pacifica per definizione. Nessuno dovrebbe imporre le proprie idee, se non con l'uso della ragione. Nessun dovrebbe usare la forza, se non come ultima risorsa estrema di difesa...

Le decisioni dei potenti

Per le decisioni dei potenti, sono condannati a subire, sempre, poveri innocenti. Per le loro sordide ingerenze, sono obbligati a patire innumerevoli sofferenze. Per i loro sporchi affari, muoiono donne e bambini, ci vanno di mezzo sempre i civili...

Lo spettro della guerra

Nel cuore della notte, lo spettro della guerra si manifesta spaventoso, si aggira minaccioso, per la città fantasma, disseminando marasma. Suona la sirena antiaerea, si sentono in lontananza gli echi dei bombardamenti, degli spari, il rumore dei cingolati...

Assordante silenzio

Ciò che non concepisco è il silenzio-assenzo, quel mutismo senza senso di chi è a conoscenza, di chi assiste, senza dire niente, che offende profondamente il silenzio assordante di chi vorrebbe parlare, ma deve subire un maltrattamento, senza potersi ribellare...

Luce e Ombra

La vita è di per se già breve, come se non bastasse ci massacriamo a vicenda, la solita sporca faccenda per il controllo delle risorse. Quante epoche sono trascorse e in tutto questo tempo l'uomo è rimasto lo stesso assassino violento, prevaricatore e opulento, animale opportunista, cruento e arrivista, cavernicolo preistorico... Spiegatemi perché spezzare una vita sarebbe da considerare un atto eroico? Perché la guerra è considerata necessaria, addirittura nobilitante? A me sembra solo un discorso delirante...